Finanziate iniziative disoccupati edili

Approvato avviso pubblico per 500.000 euro

La Giunta regionale ha approvato l'Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative formative promosse dagli organismi di formazione accreditati destinate ai disoccupati del settore edile (per un importo di 500.000 euro a valere sul Fondo sociale europeo).
    "Il settore edile in Valle d'Aosta ha particolarmente sofferto della crisi economica - si legge in una nota - e ha registrato un decremento di lavoratori. Il settore è però in profondo rinnovo, in presenza di una crescita sempre maggiore della domanda di manutenzione, riuso ed efficienza del patrimonio immobiliare, che spinge le imprese a scegliere di orientare la propria attività nei settori dell'efficienza e del recupero degli immobili esistenti, ivi compresi quelli di interesse storico, anche come strumento per diversificare la propria attività e rendersi più competitive sul mercato, specializzandosi verso nuovi settori tecnologicamente avanzati".
    L'obiettivo dell'Avviso è "contrastare la disoccupazione nel settore edile mediante interventi formativi di rafforzamento delle competenze in una prospettiva di ricollocazione delle risorse umane formate nello stesso settore, in ambiti fortemente legati ai fabbisogni del territorio e caratterizzati da elementi di spiccata specializzazione ed innovazione".
    "L'iniziativa - commenta l'assessore alle politiche del lavoro, Luigi Bertschy - nasce da una condivisione con le parti datoriali e sociali che è stata fortemente voluta per rispondere ad una criticità rilevata sul territorio in particolare ad una difficoltà del settore edile. L'intento dell'Amministrazione regionale è di proporre d'ora in avanti iniziative formative cofinanziate dai Fondi che rispondano puntualmente a segnalazioni dei settori economici e comunque a criticità evidenti o richieste di potenziamento di competenze espresse dal territorio".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere