Sociale, accordo tra Regione Vda e Csv

Per sostenere passaggio a nuovo regime dopo riforma settore

"Sostenere il passaggio tra il vecchio e il nuovo regime alla luce dell'applicazione delle novità introdotte dalla Riforma nei tre ambiti di intervento (volontariato, impresa sociale e servizio civile universale), e ampliare le competenze delle associazioni nell'ambito della progettazione di attività: sono le finalità del protocollo di intesa siglato dall'Assessore alle Politiche sociali, Mauro Baccega, e dal Presidente del Csv Valle d'Aosta, Claudio Latino.
    "La Regione - spiega Baccega - non gestisce direttamente le attività né i fondi ma è la responsabile del Piano operativo regionale assegnato in gestione ad un'associazione di volontariato e mantiene il ruolo di coordinamento dei rapporti con il Ministero e il proprio territorio ma attribuisce al volontariato un ruolo di primo piano nelle progettazione e realizzazione di attività in relazione all'attuazione della Riforma e alle azioni con ricadute sulle associazioni e sulla comunità. In questo ambito il Csv, di cui si celebrano quest'anno 20 anni di attività, è un punto di riferimento importante per tutto il territorio".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere