A Chatillon meeting volontari Anpas

Dal 29 maggio al 2 giugno, sfilata anche ad Aosta

"Un'occasione per incontrarsi e conoscersi, per approfondire tematiche culturali e tecniche, per creare legami con il territorio": così Niccolò Mancini, vicepresidente nazionale dell'Anpas, ha presentato il Meeting nazionale della solidarietà in programma dal 29 maggio al 2 giugno a Chatillon.
    Sono attesi migliaia di volontari provenienti da tutta Italia (della rete Anpas fanno parte 103.000 volontari di oltre 900 associazioni). Il 'campo base' sarà allestito in località Perolle. Sono previste escursioni per far conoscere il territorio valdostano, un contest giovanile sul primo soccorso, un evento sulla gestione dell'emergenza dopo un attentato terroristico, un corso per dirigenti, una cena di gala, oltre a due sfilate: una da Chatillon a Saint-Vincent e una nel centro di Aosta.
    "In Valle d'Aosta - ha spiegato Paolo Ferrero, presidente del neonato comitato regionale Anpas - l'attività dei volontari del soccorso è intensa, oltre 14.000 servizi all'anno. Numeri importanti, che dimostrano come il sistema sanitario valdostano non possa sostenere le attività di emergenza e trasporto senza i volontari". A ribadire l'importanza del volontariato in questo settore è stato l'assessore regionale alla sanità, Mauro Baccega: "Come assessorato e Usl siamo al lavoro per modificare i percorsi e per nuove opportunità di servizio. A breve ci metteremo tutti intorno a un tavolo per un confronto sulle esigenze". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere