Leonardi, Finaosta ha ruolo sociale

Ricorso alle banche? Possibile doppio canale

"Finaosta può e deve continuare a svolgere una funzione sul territorio che gli è congeniale, anche dal punto di vista statutario". Lo ha detto oggi il presidente della finanziaria regionale Andrea Leonardi, dopo l'audizione in seconda commissione del Consiglio regionale, dedicata alla proposta di un coinvolgimento delle banche nell'erogazione dei mutui regionali. "Il servizio di Finaosta sul territorio è meramente di carattere sociale - ha spiegato Leonardi - con le attenzioni che riserva ai cittadini bisognosi di interventi finanziari". Secondo il presidente "il coinvolgimento delle banche è positivo o negativo a seconda della capacità di credito che avrà il cittadino che ha bisogno di un mutuo". Leonardi non ha escluso la possibilità di attivazione di un "doppio canale" nelle procedure di erogazione dei mutui: da una parte Finaosta e dall'altra le banche private. 
Marquis, su mutui casa confermate criticità - Le audizioni dei vertici di Finaosta e dei dirigenti delle strutture regionali competenti "hanno confermato le criticità e rafforzato l'esigenza di affrontare senza indugio il problema della mancanza delle risorse per soddisfare il fabbisogno delle richieste e per scongiurare il blocco delle misure di sostegno". Lo dichiara Pierluigi Marquis (Stella alpina), presidente della prima commissione consiliare, in merito alla trattazione dell'emendamento ai disegni di legge di stabilità regionale riguardante la trasformazione dei mutui per il settore casa in contributi in conto interessi. La commissione si riunirà nuovamente lunedì 20 gennaio, a partire dalle ore 9.   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie