Adu, fronte opposto a Lega lontani da Uv

Proseguirà 'opposizione propositiva e costruttiva'

Il movimento Adu, che esprime la consigliera regionale Daria Pulz, intende "stare sulla sponda opposta rispetto al gruppo Lega di Salvini che, in questo momento da carro del vincitore, ha caricato Mouv e alcuni altri 'cani sciolti', e lontani dagli autonomisti dell'Union valdôtaine, da cui si aspettano i frutti dell'ostentato cambiamento nel modo di fare politica".

Questa la posizione emersa durante l'ultima assemblea, svoltasi a Fenis, riguardante la crisi politica regionale. L'opposizione che Adu VdA intende proseguire è "propositiva e costruttiva: il gruppo continuerà dunque a votare a favore di ogni iniziativa, di qualsiasi provenienza, ritenuta significativa e utile per la comunità valdostana".

Il movimento boccia la proposta di riforma elettorale maggioritaria degli ex alleati di Rete Civica: "non ci convince, non è certo un esecutivo più forte la via per traghettare la Valle d'Aosta fuori dal guado, ma il ricambio di questa classe politica e la sua sostituzione, già nei partiti, con persone libere, che sanno e vogliono lavorare per il bene collettivo e non per gli interessi personali". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere