Cognetta,soldi a Casinò non sono serviti

'Prima tranche finanziamento servirà solo per legge Fornero'

"Di soldi pubblici ne abbiamo già dati una montagna e senza ottenere assolutamente nulla a parte sprechi e promozioni senza motivo. E' dal 2013 che diciamo che non si poteva più andare avanti così, è dal 2013 che diciamo basta con le elargizioni pubbliche al casinò". Lo scrive su facebook il consigliere regionale del M5s Roberto Cognetta, in relazione alle audizioni in corso in quarta commissione sul piano di risanamento e sul disegno di legge di finanziamento della casa da gioco.

"La notizia più importante, descritta dai componenti del collegio sindacale, - riferisce Cognetta - è che la società ha ormai solo 3,5 milioni euro in cassa ma di fatto se pagasse gli scaduti avrebbe solo 150 mila euro di liquidità. Inoltre gli 8 milioni che verranno erogati se il piano passa, servono solo per sistemare, in parte, la procedura della Fornero". 

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere