Aicha Belco Maiga è Donna dell'Anno 2015

Riconoscimento Consiglio regionale Vda ad attivista del Mali

(ANSA) - AOSTA, 20 MAR - Aicha Belco Maiga, attivista a favore dei diritti umani nel Mali è la Donna dell'Anno 2015. Il riconoscimento è stato attribuito oggi dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta. E' stata scelta da una giuria presieduta da Camilla Beria di Argentine, direttore generale del Centro nazionale di prevenzione e difesa sociale. Il premio 'Popolarità' votato dal pubblico è invece andato ad Alessandra Morelli, delegata per la Somalia dell'Alto Commissariato dell'ONU per i rifugiati. La terza finalista è l'imprenditrice indiana Shruti Kapoor, impegnata nei servizi per la sicurezza per donne e ragazze del suo Paese.
    La premiazione dell'iniziativa, promossa dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta, in collaborazione con il Soroptimist international Club Valle d'Aosta, con l'Adesione del Presidente della Repubblica e sua Medaglia di rappresentanza e con il Patrocinio della Camera dei deputati, del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e del Dipartimento per le pari opportunità-Presidenza del Consiglio dei ministri, è stato consegnato nel tardo pomeriggio di oggi al teatro Splendor di Aosta.
Il Premio SoroptimistInternational Club Valle d'Aosta, del valore di 2.500 euro, è stato assegnato a Selene Biffi, giovane imprenditrice sociale ed esperta di social innovation.
"Puntare l'attenzione dell'opinione pubblica sulle storie di queste tre donne significa non soltanto aiutarle a concretizzare i loro progetti, ma anche sensibilizzare e far riflettere la gente sui valori che queste donne incarnano", ha osservato il presidente del Consiglio Valle, Marco Viérin. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA