• A Courmayeur la magia del Cirque Royal di Cirko Vertigo
ANSAcom

A Courmayeur la magia del Cirque Royal di Cirko Vertigo

Dal 2 al 4 agosto colori, divertimento e adrenalina

ANSAcom

Il Cirque Royal di Cirko Vertigo va in scena a Courmayeur. Uno spettacolo in cui il connubio fra poesia e gesto atletico viene sublimato dalla bravura dei ginnasti che, attraverso evoluzioni, corda tesa e tessuti elastici, non smettono di meravigliare e stupire il pubblico italiano ed europeo.

Giovedì 2 agosto l’appuntamento è dalle 15 alle 17 al Parco Bollino, che diventa lo sfondo ideale per avvicinare i più piccoli al magico mondo delle arti circensi. Nel polmone verde di Courmayeur saranno presenti gli atleti e i bambini potranno cimentarsi con le evoluzioni più semplici o mettersi alla prova con i numeri di giocoleria. Venerdì 3 e sabato 4 agosto, alle 21, spazio allo spettacolo vero e proprio nel Courmayeur Mountain Sport Center (biglietti all'infopoint), con la regia di Luisella Tamietto e la partecipazione dei maestri e dei giovani artisti di Cirko Vertigo.

Il cast della compagnia è giovanissimo e internazionale, proveniente da Grecia, Francia, Albania, Colombia e Italia.
La sfida che questi giovani talenti propongono è all’ultimo equilibrio, all’evoluzione più vertiginosa, al salto più spettacolare e porta gli spettatori a rivedere il concetto di stare a metà strada fra il cielo e la terra. Sul palco si alternano acrobati dell’aria e performer abituati a tenere i piedi ben saldi a terra, impegnati nella costruzione di tante interpretazioni libere.

Circo e intrattenimento si intrecciano, creando una magia unica nel suo genere, sempre in bilico fra l’azione e la finzione, fra la magia e la realtà, spesso anche andando a indagare il lato della vita dove si nasconde uno humour che quasi sfiora l’assurdo, portando in scena un innovativo cabaret. A prevalere però, nell’eclettica e incredibile spettacolarizzazione dei gesti, è la profondità dei movimenti, il senso effimero della vita messo in risalto dalla bravura dei protagonisti.

In collaborazione con:
Estate a Courmayeur

Archiviato in