Confcommercio, irresponsabile tira-molla su bilancio

"Alcuni emendamenti utili a superare fase di crisi"

"Siamo stupefatti dall'irresponsabile tira e molla sull'approvazione del Bilancio della Regione che contiene alcuni emendamenti che ci farebbero superare, ancorché in modo parziale, la crisi". E' quanto dichiara il presidente della Confcommercio valdostana, Graziano Dominidiato, in merito salla crisi in Regione. "Ci chiediamo se la politica valdostana ed i Consiglieri regionali - prosegue - si rendono conto che le imprese, l'industria, l'agricoltura, il commercio stanno aspettando che venga approvato il Bilancio 2020 della Regione per poter programmare le proprie attività. Sono necessari atti concreti per creare ricchezza, evitare lo spopolamento dei paesi di montagna e la desertificazione dei centri storici ed in questo senso esprimiamo apprezzamento per l'emendamento al bilancio presentato dalla Presidente del Consiglio, Emily Rini, che, se approvato, introduce nuovi strumenti in grado di rilanciare le attività commerciali e le piccole imprese". "La Valle d'Aosta - conclude - pare aver toccato il fondo ed è quindi necessario che tutti riprendiamo il filo del confronto serio e costruttivo per uscire dalla palude nella quale ci siamo incamminati. Confcommercio e le aziende associate faranno la loro parte e chiediamo che anche chi deve decidere faccia altrettanto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie