Frigerio,da commissione accuse infondate

Ex amministratore unico invia in Consiglio contro-relazione

L'ex amministratore unico del Casinò de la Vallée di Saint-Vincent, Luca Frigerio, replica alla relazione della seconda commissione del Consiglio Valle sulla ristrutturazione della casa da gioco, tutelandosi attraverso i propri legali "per le gravi affermazioni contenute nella relazione e per le inveritiere, quanto infondate, accuse rivolte al mio operato". "Il comportamento della Commissione - lamenta il manager - è stato altamente lesivo della mia persona, della mia onorabilità e professionalità. Irritualmente, quanto inspiegabilmente, non sono stato coinvolto nel processo di audizione per la verifica dei contenuti da inserire nella relazione, impedendomi di fatto qualsiasi contraddittorio sebbene fossi stato l'amministratore unico di CAVA spa nel periodo in cui la ristrutturazione ha avuto esecuzione".

Frigerio, giudicando inadeguati i "contenuti e i dati" della relazione, ha trasmesso al presidente della seconda commissione e ai presidenti della Regione e del Consiglio Valle "una prima analisi dei fatti per come realmente sono accaduti dalla quale emergono i macroscopici errori nei quali la Commissione è incorsa fornendo risultati assolutamente difformi dalla realtà dei fatti". A questa, annuncia Frigerio, "seguirà una più approfondita e documentata analisi dei fatti riportati nella relazione della seconda Commissione Consiliare così da fornire all'opinione pubblica la corretta genesi dei fatti e non quella grossolanamente errata fornita".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere