Pompiod, verso nomina consulente pm

Competenza procura distrettuale in caso di attività organizzata

La procura di Aosta lavora alla nomina di un consulente che dovrà analizzare la natura dei rifiuti che si trovano nella discarica di Pompiod, a Aymavilles, posta sotto sequestro probatorio lo scorso 19 novembre.
    L'affidamento dell'incarico è atteso nei prossimi giorni. Gli esiti degli esami saranno fondamentali ai fini dell'inchiesta, che vede indagati per inquinamento ambientale e gestione illecita della discarica l'attuale amministratore unico di Ulisse 2007 srl, società che gestisce il centro, Umberto Cucchetti, il rappresentante legale di Agrigarden Ambiente srl, collegata a Ulisse 2007, Fabrizio Zandonatti, l'ex gestore della discarica, Silvio Cuneaz, la dirigente regionale responsabile del settore Ambiente, Ines Mancuso. Se dalle indagini dovesse emergere il profilo di una attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti (art.452 quaterdecies del codice penale, reato punito con la reclusione da uno a sei anni) il fascicolo passerebbe alla procura distrettuale di Torino, competente in materia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere