Mostre, Olivo Barbieri 'racconta' le montagne

'Mountains and Parks', dal 16 novembre al 29 aprile al St. Benin

 Un'indagine sui parchi naturali, siano essi le Alpi valdostane, le Dolomiti, Capri o le cascate più importanti del pianeta, è il filo conduttore delle 50 opere di Olivo Barberi che saranno esposte al Centro Saint-Benin, ad Aosta, dal 16 novembre al 29 aprile prossimi. La personale 'Mountains and Parks' dà conto del percorso ventennale di uno dei maggiori fotografi contemporanei: le sue immagini viste dall'alto, riprese con la tecnica della messa a fuoco selettiva, hanno inaugurato un nuovo modo di percepire il paesaggio.
    L'esposizione, curata da Alberto Fiz, è organizzata dalla struttura Attività espositive della Regione autonoma Valle d'Aosta, ospita anche una serie di grandi immagini fotografiche inedite sulle montagne della Valle d'Aosta realizzate per l'occasione. Per la prima volta, poi, viene presentata la produzione scultorea dell'artista con tre imponenti lavori plastici che occupano l'ala centrale della sede espositiva.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere