Chatrian a Costa,massimo impegno Regione su discarica di Pompiod

Lettera assessore a ministro Ambiente dopo richiesta ispezione

La Regione Valle d'Aosta, l'Arpa e il Corpo forestale regionale hanno "sempre rivolto alla discarica per rifiuti speciali inerti di Pompiod, nel comune di Aymavilles (Aosta), impegno e attenzione". Questo in sintesi il contenuto della lettera inviata dall'assessore regionale Albert Chatrian al ministro dell'Ambiente Sergio Costa, dopo l'interrogazione della deputata Elisa Tripodi (M5s) che ha richiesto un'azione ispettiva sulla situazione del sito. La stessa discarica, di proprietà privata, è stata oggetto di una petizione firmata da 1.132 cittadini per conoscere la provenienza e la tipologia dei rifiuti smaltiti che è ora all'esame di una commissione del Consiglio regionale.

"La Regione - precisa ancora Chatrian - si è interessata della discarica in ogni circostanza: dall'autorizzazione, alla gestione, alla vigilanza e al controllo amministrativo e tecnico-operativo dell'impianto. Le nostre strutture hanno messo in campo, negli anni, tutte le risorse e le professionalità per ottenere il migliore risultato ponendo come prioritari due elementi: la salute delle persone e la tutela dell'ambiente".

L'assessore dell'Ambiente della Valle d'Aosta ha anche "rappresentato al Ministro Costa la piena disponibilità a fornire il nostro contributo in termini di esperienza e informazioni, sviluppate e raccolte sulla base delle nostre peculiari competenze, nel quadro di un confronto condiviso e con la collaborazione del Corpo Forestale della Valle d'Aosta". 

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere