Tenta suicidio, salvata da carabiniere

E' avvenuto nei pressi del Pont Suaz, a Charvensod

 E' stata salvata da un carabiniere mentre era pronta a gettarsi nella Dora Baltea. Protagonista una ventenne aostana che è stata notata lunedì pomeriggio, nei pressi del Pont Suaz (Charvensod), mentre era seduta sul ciglio della sponda del torrente con l'intento di lanciarsi in acqua. Sul posto sono intervenute le pattuglie dell'Arma. Dopo aver avviato un colloquio con la ragazza e aver ottenuto la sua fiducia, un militare è riuscito ad avvicinarla prima e poi a cingerla in un abbraccio, portandola in salvo. La ragazza è stata quindi sottoposta a visita medica al pronto soccorso e ricoverata nel reparto di psichiatria.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere