Polizia, rapinatori trovati in 45 minuti

Investigatori valutano connessione con rapina in farmacia

"Di fondamentale importanza è stata" la foto della moto scattata dal negoziante, dalla quale "abbiamo avuto informazioni necessarie per riuscire, subito dopo, 45 minuti dopo, a rintracciare i responsabili" della rapina di sabato 15 giugno nel minimarket 'La bottega' di corso Saint-Martin-de-Corléans, ad Aosta. Lo ha detto in conferenza stampa il commissario capo Eleonora Cognigni, dirigente della squadra mobile della questura di Aosta.

Ieri il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere ("indubbiamente grave" il quadro indiziario) per Paolo Formento (32) e Devid Mex (22), pur non convalidando il loro fermo vista l'assenza del "pericolo fuga". Gli investigatori attendono l'esito di alcuni accertamenti per valutare connessioni con la rapina in farmacia di sabato 8 giugno, in corso Ivrea. Dopo quell'episodio "abbiamo intensificato i controlli del territorio e abbiamo messo più uomini sulla piazza, in modo da vedere se poteva ripetersi un episodio simile", ha detto l'ispettore superiore Gino Tosetti.


   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere