Turismo, alta montagna Vda eccellenza europea

Ricerca Chambre: è area maggiore fermento economico

L'alta montagna turistica in Valle d'Aosta è un'eccellenza europea per la produzione di valore aggiunto procapite e si colloca al nono posto tra le regioni del continente. E' quanto emerge dal Report realizzato dalla Camera di commercio valdostana, nell'ambito del Sistema integrato di supporto alla progettazione degli interventi territoriali (Sisprint), presentato oggi ad Aosta durante la Giornata dell'economia. Diversamente da quanto succede in altri contesti italiani, - ha spiegato il ricercatore Giacomo Giusti - non è il capoluogo il polo di maggiore fermento produttivo della regione.
    Ma è proprio l'alta montagna con una forte vocazione ricettiva, come a Courmayeur e a Cervinia, a registrare gli indicatori più performanti, come per esempio i più bassi tassi di natalità di impresa, ma al contempo anche i più bassi livelli di mortalità.
    Oppure un tasso di occupazione elevato, più alto di 5-6 punti rispetto a quello di Aosta o Saint-Vincent e un'impennata di presenze turistiche di oltre il 20%.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere