'Politici mafiosi', un indagato per video

Dopo gli esposti di Rini, Baccega e Rollandin

Politici valdostani accostati a ruberie e alla 'ndrangheta, in un video diventato virale sui social: a seguito degli esposti di Emily Rini (mai coinvolta nelle recenti inchieste della magistratura aostana), Mauro Baccega, Pierluigi Marquis ed Augusto Rollandin - quattro delle personalità raffigurate nel filmato - la procura di Aosta ha aperto un fascicolo per diffamazione aggravata dal mezzo di pubblicità. L'autore del filmato, il commerciante aostano Tiziano Gaino, è stato individuato a seguito delle indagini della Digos e della polizia postale.
    E' emerso che l'uomo aveva inviato il video solo ad alcuni conoscenti tramite una chat di whatsapp e che poi il filmato era stato pubblicato su un profilo facebook da un'altra persona, che non è ancora al momento stata individuata. Ora le indagini si concentrano per individuare chi materialmente ha pubblicato il file sul social network, anche se sono poche le speranze di ottenere risposte da facebook tramite rogatoria internazionale.
    Le indagini sono coordinate dal pm Francesco Pizzato.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere