Autonomisti, dare nuovo impulso a Statuto

Mandato a eletti per "preservare e rianimare valori autonomia"

"E' necessario dare un nuovo impulso allo Statuto speciale e ad ogni lotta condotta in Valle d'Aosta per il pieno sviluppo dell'Autonomia Speciale". Lo scrivono, in una nota, Union valdotaine, Alpe, Stella alpina, Union valdotaine progressiste e Epav, facendo riferimento al dibattito sulla statalizzazione dei vigili del fuoco e ricordando che "le competenze acquisite nei decenni sono il risultato di richieste fatte per rafforzare il progetto di autogoverno, qualsiasi percorso diverso sarebbe contrario ai principi federalisti che sono alla base del pensiero della storia autonomista valdostana".
    "Le specialità e le specificità della nostra Valle d'Aosta - aggiungono - devono essere curate giorno per giorno, senza smussare gli angoli, ma piuttosto affinando le differenze che ci caratterizzano". Il mandato agli eletti è di operare "affinché i principi e valori istituzionali della Regione Autonoma Valle d'Aosta siano preservati e rianimati, guardare al futuro e senza cadere nelle provocazioni del momento".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere