Monte Bianco, fermato un furgone con 12 migranti

Arrestato autista per favoreggiamento immigrazione clandestina

Erano diretti in Francia i 12 migranti curdi che sono stati fermati ieri sera al traforo del Monte Bianco. Viaggiavano nel vano merci di un furgone che è stato bloccato verso le 23 dagli agenti della polizia di frontiera. Si tratta di iraniani e iracheni. Tra di loro anche cinque minorenni. L'autista - un iracheno residente in Italia - è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento all'immigrazione clandestina.

Passeur ha potezione sussidiaria - Ha la 'protezione sussidiaria' l'autista iracheno del furgone fermato al traforo del Monte Bianco con 12 migranti curdi nel vano posteriore e arrestato per favoreggiamento aggravato dell'immigrazione clandestina. Si tratta di una forma di protezione internazionale: viene assegnata a chi, pur pur non avendo i requisiti per il riconoscimento dello status di rifugiato, viene protetto in quanto, se ritornasse nel Paese di origine, andrebbe incontro al rischio di subire un danno grave (condanna a morte, tortura, minaccia alla vita in caso di guerra interna o internazionale).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere