Autostrada, 1.400 firme per abbonamento valdostani

Depositate in Regione, quota ipotizzata tra 80 e 100 euro

Istituire una quota annuale rivolta a tutti i residenti in Valle d'Aosta per la percorrenza del tratto autostradale da Pont-Saint-Martin a Courmayeur. E' la richiesta di un gruppo di cittadini che ha raccolto 1.400 firme e le ha depositate nei giorni scorsi alla presidenza della Regione e ai vertici di Rav e Sav, concessionari della tratta.
    La quota - secondo il comitato 'Autostrada per tutti'- non dovrebbe superare gli 80-100 euro "tenuto conto che i cittadini contribuiscono già con le tasse al mantenimento della viabilità". "Sappiamo che 'l'obiettivo autostrada' - spiegano i proponenti - è perseguito da alcuni partiti, ma pensiamo che sia giunto il momento di passare all'azione concreta e non limitarsi a discussioni che non portano equità e benessere alla popolazione; men che meno pensiamo si tratti di far valere una posizione politica rispetto ad un'altra. Unità e condivisione delle energie tese al miglioramento delle condizioni di vita collettive sono ormai l'imperativo di questa epoca".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA