Astronauta Cheli raggiunge vetta Everest

Accompagnato dalla guida Francois Cazzanelli

L'astronauta Maurizio Cheli ha raggiunto la vetta dell'Everest (8.848 metri) la notte scorsa, verso le 5.45 in Nepal (le 2 in Italia). Partito da campo 4, è salito fino alla cima insieme alla guida alpina valdostana François Cazzanelli. Tutti i membri della spedizione stanno bene e hanno iniziato la discesa verso il campo base. Lo ha comunicato lo staff della spedizione.

"Quest'impresa dà lustro alla professionalità delle guide alpine dell'Unione Valdostana Guide Alta Montagna e, per la Valle d'Aosta, terra di montagna, è motivo di orgoglio che siano state scelte come guide e come esperti tecnici due valdostani a supporto di Maurizio Cheli". Lo dichiara il Presidente della Regione, Laurent Viérin, "a nome della comunità valdostana", esprimendo "soddisfazione per la conquista della vetta dell'Everest da parte di François Cazzanelli, guida alpina di Valtournenche.
Della spedizione sull'Everest fa anche parte la Guida alpina, esperto himalaista, Marco Camandona che ha curato tutta la fase di avvicinamento e la preparazione fisica di Cheli. Arrivato a campo 4, ha coordinato l'attacco alla vetta. Anche a Camandona vanno i complimenti del Governo della Regione "per aver, ancora una volta, rappresentato la grande professionalità dei nostri uomini di montagna nel mondo". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere