Cade in crepaccio sul Monte Rosa, muore 17enne

Polizia, su ghiacciaio con il padre senza attrezzatura adatta

   Un diciassettenne giapponese è morto dopo essere caduto in un crepaccio profondo 12 metri sul versante Nord del massiccio del Monte Rosa, in Svizzera. Il giovane, domiciliato nel Canton Zurigo, era partito mercoledì scorso da Zermatt in compagnia del padre, per arrivare a capanna Monte Rosa, a 2.883 metri, in territorio elvetico. L'hanno raggiunta dopo aver attraversato il ghiacciaio di Gornergletscher con scarpe e ramponi: vedendo l' equipaggiamento il guardiano del rifugio ha consigliato di rientrare a Zermatt.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA