Incremento energia rinnovabile in Vda

Emerge da monitoraggio Piano energetico ambientale

Dal 2010 al 2015 in Valle d'Aosta sono stati registrati un incremento delle produzioni da fonti energetiche rinnovabili e un decremento dei consumi finali lordi. E' quanto emerge dal monitoraggio del Piano energetico ambientale regionale, approvato dalla Giunta regionale. "Il monitoraggio del Pear, oltre ad assolvere a un obbligo di legge, ha lo scopo di - si legge in una nota - analizzare l'evoluzione del sistema energetico regionale, verificare il raggiungimento degli obiettivi posti nella pianificazione energetica e analizzare le ricadute ambientali degli interventi di Piano".
    Nell'ambito del monitoraggio sono stati redatti i bilanci energetici regionali (Ber), per il periodo temporale dal 2007 al 2015, che hanno consentito di definire, per ciascun vettore energetico (rinnovabili, prodotti petroliferi, gas naturale, calore), quanto viene prodotto, importato, esportato, trasformato e consumato nei diversi settori (agricoltura, civile, industria e trasporti).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere