Giochi: Wierer, bellissima atmosfera

"Neve lenta, pista non facile ma vero avversario è il vento"

(ANSA) - PYEONGCHANG (COREA DEL SUD), 9 FEB - "Sarà difficilissimo conquistare le medaglie perché ci sono tante avversarie in grado di salire sul podio, bisogna azzeccare la gara perfetta. La neve è abbastanza lenta, la pista non facilissima ma è il vento il vero avversario, perché al tiro non possiamo vestirci più di tanto". Così Dorothea Wierer, bronzo nella staffetta mista a Sochi 2014, alla vigilia della gara sprint di sabato 10 febbraio che apre il programma del biathlon dei Giochi di Pyeongchang. "Stiamo vivendo una bellissima atmosfera -ha aggiunto- e si incontrano tante nazioni e tanti atleti che magari non hai mai visto prima. Nel villaggio si vive abbastanza bene, si mangia anche bene, certamente non come in Italia ma ci adattiamo. Si avvicina l'esordio ma sono tranquilla, alla fine non è che pensandoci più di tanto cambia qualcosa". Oltre alla Wierer saranno in gara nella sprint anche la veneta Lisa Vittozzi, la valdostana Nicole Gontier e l'altoatesina Federica Sanfilippo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere