Potere popolo,Costituzione stella polare

Nel programma Glarey-Rappazzo abolizione prova in francese

''E' la difesa della Costituzione la nostra stella polare insieme alla sua piena attuazione''. Lo ha detto Alexandre Glarey, candidato al Senato per le politiche del 4 marzo, nel presentare il programma della lista Potere al popolo, che esprime alla Camera Francesco Rappazzo, nella conferenza all'Espace populaire di Aosta. "Noi siamo - ha proseguito Glarey - per un'autonomia del popolo e non 'dei notables'; questa di oggi, che taglia risorse ai Comuni, è un'autonomia ipocrita". Tra i punti del programma ("perché la vita dei cittadini non ferma a Carema" hanno sottolineato) l'eliminazione progressiva della prova in lingua francese per l'accesso alle professioni, la separazione della carica di presidente dalla Regione da quella di Prefetto della Repubblica, l'introduzione nella legge elettorale della doppia preferenza, la definizione di un accordo chiaro e stabile con lo Stato ''per evitare la 'politica del rubinetto' e l'indegno mercato delle vacche a ogni consultazione elettorale'' ha motivato Glarey.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere