Attesa nuova neve, criticità arancione in Valle d'Aosta

Regione, possibili chiusure strade

In virtù delle precipitazioni attese dalla serata per le prossime 36 ore, la Regione segnala una criticità 'arancione' (moderata, livello 2 su 3) per pericolo valanghe in Valle d'Aosta, ad eccezione della bassa Valle, dove la criticità è 'gialla' (ordinaria, 1 su 3). Le precipitazioni saranno "localmente anche molto intense" lungo la dorsale alpina e le valli del Gran Paradiso, "moderate" nella vallata centrale e "più deboli" in bassa Valle, "con limite neve abbastanza altalenante (tra i 1000 e i 1800 metri circa) che impedisce una corretta previsione dei quantitativi effettivi, che comunque non dovrebbero superare i 20/30 cm a 1500/1800 m", si legge nel bollettino. Nelle zone a criticità arancione saranno possibili "medie e grandi valanghe in zone antropizzate". I comuni interessati il 3 gennaio sono: Rhemes Notre-Dame e Rhemes St-Georges, Valgrisenche, La Thuile, La Salle, Morgex, Pré-St-Didier, Courmayeur, St-Rhemy-en-Bosses, St-Oyen, Valpelline, Bionaz, Oyace, Doues, Etroubles, Ollomont, Valtournenche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere