Aggredisce 2 uomini con machete, arrestato aostano

Per tentato omicidio. Bloccato da Cc con spray peperoncino

In stato di alterazione psicofisica - secondo quanto ricostruito dai carabinieri - ha minacciato e aggredito con una roncola e un machete due uomini durante la notte di Capodanno: per tentato omicidio i militari del Norm, con una pattuglia della polizia, hanno arrestato Roberto Giovanni Bosisio, 55 anni, di Aosta, che ora è in carcere. Solo uno dei due aggrediti è rimasto ferito - al viso e alla mano - ed è stato trasportato in ospedale (prognosi di 25 giorni). I fatti in via Elter, nel quartiere Cogne. Giunti sul posto, i carabinieri hanno individuato Bosisio (che aveva già pregiudizi di polizia) affacciato alle scale della sua abitazione, mentre brandiva armi da taglio. Dopo aver tentato una "aggressione nei confronti dei militari e dei poliziotti intervenuti", fanno sapere i carabinieri della Compagnia di Aosta, è stato bloccato e disarmato anche con lo spray al peperoncino in dotazione all'Arma. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati un machete, una roncola, quattro coltelli a serramanico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere