Marquis, siamo ai soliti giochetti

'Presentiamo a Gentiloni immagine triste della Valle d'Aosta'

AOSTA - "In politica credo che occorra anche della coerenza, non è possibile procedere con i soliti giochini e giochetti che sono ormai superati e non sono più condivisi dalla popolazione: quello dell'Uvp è un atteggiamento poco responsabile, l'abbandonare la situazione di gestione in un momento così difficile per la Valle d'Aosta". Così il presidente della Regione, Pierluigi Marquis, ha commentato l'annuncio dell'Uvp di voler abbandonare la maggioranza regionale. "Non è possibile ricredersi ogni quattro mesi dei percorsi che si intraprendono - ha aggiunto - credo che occorra stabilità, serietà e chiarezza di fronte ai valdostani e franchezza nei confronti degli alleati". Il presidente della Regione si è detto "basito per il comportamento dell'Uvp: domenica abbiamo la visita del Premier Paolo Gentiloni , abbiamo ad Aosta il ministro dell'interno Marco Minniti e francamente mi spiace dover presentare un'immagine così triste della nostra Valle d'Aosta".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere