Socio campeggio,forse diamo fastidio

Luigi Monteleone, 'ma non abbiamo ricevuto minacce'

(ANSA) - AOSTA, 13 MAG - "Il locale va bene, è una bella struttura e offre un prodotto di eccellenza. Probabilmente dà fastidio a qualcuno". Così l'imprenditore Luigi Monteleone commenta l'incendio di quattro auto avvenuto venerdì sera fuori dalla pizzeria del campeggio di Quart, gestito da 'La vecchia pesa', di cui è uno dei sei soci. "Che sia doloso è palese", tuttavia, sottolinea, "non abbiamo ricevuto minacce, non abbiamo indizi di alcun tipo. Non ci spieghiamo la motivazione di un gesto così ignobile in un paese civile". Il rogo ha coinvolto "auto dei clienti" del locale, aperto da fine marzo.
    Nel settembre 2011 un escavatore di un'altra ditta di Luigi Monteleone fu incendiato vicino al castello di Quart: sul fatto indagarono i carabinieri, nell'ambito dell'inchiesta Tempus Venit su tentativi di estorsione in Valle d'Aosta all'ombra della 'ndrangheta. "Quello è un altro episodio, con un'altra azienda", precisa Monteleone.
    Proseguono intanto le indagini di carabinieri e vigili del fuoco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA