Torna Notte Gnomi per salvare rospi

Operazioni previste a Brissogne e Villeneuve

Torna in Valle d'Aosta la Notte degli Gnomi, operazione che si prefigge di salvare i rospi che lasciano il rifugio invernale per far ritorno alla zona umida della propria nascita, dove deporranno le uova e potranno garantire la sopravvivenza della specie. Durante questa 'migrazione di massa' molti di questi anfibi restano uccisi dalle autovetture in quanto per la paura si immobilizzano in mezzo alla strada. Le operazioni di salvataggio, in programma la prima notte di pioggia primaverile, solitamente a metà marzo, si svolgeranno nelle zone di Brissogne e Villeneuve. Per partecipare occorre contattare l'assessorato regionale alle risorse naturali. L'intervento è previsto tra le 20 e le 23. C'è l'obbligo di indossare un giubbotto giallo riflettente ad alta visibilità ed è "altamente consigliato" disporre di stivali, di una torcia elettrica, di un impermeabile, di un sacchetto di plastica e di un asciugamano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere