Aosta, quattro bimbi lasciati a digiuno nella mensa scolastica

In Valle d'Aosta per problemi di iscrizione al servizio

   Quattro bambini della scuola primaria di Gignod (Aosta) sono stati lasciati a digiuno dal servizio di mensa scolastica. La vicenda, riportata da alcuni media valdostani, risale al 12 settembre scorso, primo giorno dell'anno scolastico 2016-2017. Pare che la causa sia legati a problemi di iscrizione al servizio. Così gli assistenti hanno deciso di lasciare i piccoli senza pasto, in attesa della ripresa delle lezione del pomeriggio. I quattro bambini, due della classe seconda e due della quarta, sono stati fatti sedere nel refettorio e lasciati a digiuno mentre gli altri alunni consumavano regolarmente il pranzo. Al ritorno in aula, i piccoli sono stati rifocillati dalle insegnanti.

    Anche ad altri due bambini è stato negato il pranzo, ma i loro genitori hanno fatto in tempo ad andarli a prendere e a portarli a casa. L'appalto per il servizio di mensa scolastica nella scuola primaria di Gignod è affidato alla cooperativa Noi e gli Altri di Aosta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere