Unioni civili:80 ad Aosta,Pd con Arcigay

In corteo dietro lo striscione 'E' ora di essere civili'

(ANSA) - AOSTA, 23 GEN - Un'ottantina di persone ad Aosta hanno partecipato alla mobilitazione organizzata in 100 piazze d'Italia a favore dei diritti del mondo lgbt, #Svegliatitalia, lanciata da Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno e Mit in occasione dell'inizio della discussione al Senato del ddl sulle unioni civili. Tra gli interventi, anche quello della segretaria del Pd Valle d'Aosta, Irene Deval: "Per noi è stata una grande vittoria, la direzione del partito ha deciso all'unanimità di partecipare. In altre regioni non è avvenuto", ha commentato. Tra bandiere e palloncini colorati in piazza Chanoux, presente anche l'assessore regionale alle Attività produttive Raimondo Donzel (Pd-Sinistra VdA) e alcuni esponenti di Alpe. Al termine della manifestazione corteo intorno alla piazza, con in testa lo striscione 'E' ora di essere civili - #Svegliatitalia fai un primo passo verso l'uguaglianza'. Hanno aderito anche Cgil-Valle d'Aosta, L'Altra Valle d'Aosta, Rifondazione Comunista, Espace populaire/Arci VdA.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere