Nasce nuovo movimento, svolta in Federation autonomiste

Il progetto aggrega anche Udc e esponenti centrodestra

(ANSA) - AOSTA, 25 GIU - E' per sabato 28 la costituzione di un nuovo soggetto politico che nasce dalle ceneri di Fédération autonomiste e al quale hanno aderito Udc e alcuni elementi del centrodestra, tra i quali l'assessore comunale Andrea Paron. Ad annunciarlo il portavoce del Comitato promotore René Tonelli nella conferenza stampa nella sede di Fa nella mattinata di oggi.
    ''Il progetto non è una somma di sigle, è nuovo ma, tuttavia, non nasce dal nulla. Sabato ci sarà l'ultimo seminario durante il quale perfezioneremo il documento programmatico, il nome, il simbolo e gli organismi'' ha puntualizzato. Assi portanti del documento il plurilinguismo, una nuova fiscalità possibile con l'istituzione di un porto franco d'impresa, lo sviluppo delle piccole e medie imprese valdostane, un nuovo modo di fare cultura e la valorizzazione dell'autonomia. Rifiuta le etichette Tonelli: ''Ci concentreremo sui problemi concreti che non sono né di destra, né di sinistra né di centro, il progetto è aperto a tutti''.
    Gli fanno eco Silvestro Mancuso, Claudio Lavoyer e Paron: ''Abbiamo tutti una storia politica ma riteniamo che le sigle non siano più attuali, il concetto di destra e di sinistra è superato anche a livello nazionale''. Il segretario regionale dell'Udc, Piero Vicquéry, rivendica ''l'autonomia di manovra rispetto a Roma e l'esercizio dell'apparentamento''. Il nuovo soggetto politico - conferma Tonelli - si presentarà all'appuntamento con le comunali nel 2015. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere