In Usl 2 progetto Supereroi crescono

Rivolto a bambini per gestire e controllare aggressività

(ANSA) - TERNI, 12 SET - E' rivolto ai minori con età tra 7 e 14 anni, per aiutarli a gestire e controllare aggressività, impulsività e rabbia, il progetto innovativo 'Supereroi crescono' che, grazie al finanziamento della Fondazione Carit, sarà introdotto presso la Neuropsichiatria infantile e dell'età evolutiva dell'Usl Umbria 2 di Terni, diretta dal professor Augusto Pasini.
    Rivolto sia ai bambini sia ai loro genitori, segue il Coping power program, un protocollo di trattamento multimodale per i disturbi da comportamento dirompente. A condurre l'intervento - definito dall'azienda sanitaria "di comprovata efficacia" - saranno le psicologhe Federica Citarei e Federica Codini, coordinate dalla dottoressa Silvia Pilardi.
    Il protocollo prevede, in gruppo, 32 incontri settimanali per i bambini e parallelamente 16 incontri bisettimanali per i genitori.
    Saranno inoltre coinvolti gli insegnanti dei bambini per concordare gli obiettivi individuali da perseguire.
    Il commissario straordinario dell'Usl Umbria 2, Massimo Braganti, in una nota ringrazia "per l'impegno e l'attenzione ancora una volta dimostrati, la Fondazione Carit e i volontari dell'associazione 'Lo Scoiattolo'". "Da anni in prima linea - sottolinea - per contribuire al potenziamento dei servizi ospedalieri e territoriali dell'azienda sanitaria e per innalzare la qualità delle prestazioni assistenziali e di cura ai cittadini". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere