Formazione su cura paziente migrante

Promosso a Orvieto dal Cersal con Scuola pa e Usl 1 e 2

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 6 FEB - "Prendersi cura del paziente migrante" è stato il tema al centro di un corso di formazione promosso dal Cersal (Centro per la ricerca e formazione sulla salute unica e l'alimentazione) con sede in Orvieto (Centro regionale spin off per attività nazionali e internazionali). E' gratuito e fornirà ai partecipanti 14 crediti Ecm.
    Il corso si svolgerà ad Orvieto, il 7 e 8 marzo, dalle 9 alle 17, nella sede della Fondazione Centro studi Città di Orvieto in piazza Corsica 2. Sarà possibile iscriversi fino al 5 marzo Programma dei lavori e modalità di iscrizione consultabili nel sito web istituzionale dell'Azienda Usl Umbria 2: http://www.uslumbria2.it/notizie/prendersi-cura-del-paziente-mig rante.
    L'evento formativo, organizzato in collaborazione con la Scuola umbra di amministrazione pubblica, il Comitato di collaborazione medica di Torino e la Direzione regionale prevenzione, si è rivolto a personale sanitario delle due Aziende sanitarie regionali, Usl Umbria 1 ed Usl Umbria 2 e a tutti coloro che si occupano della salute e la presa in carico della popolazione migrante.
    "La complessità del fenomeno migratorio - spiegano i promotori in una nota - richiede lo sviluppo di nuove competenze professionali negli operatori sociali e sanitari secondo un approccio integrato e multidisciplinare per lo sviluppo di una competenza culturale che consenta il relazionarsi con una popolazione multietnica e multiculturale. Il Corso rappresenta una base di partenza per iniziare a diffondere una conoscenza delle migrazioni ed una cultura relativa al lavoro con la popolazione migrante. L'obiettivo dell'evento formativo è di sensibilizzare gli operatori sociali e sanitari sulle reali caratteristiche del fenomeno migratorio e sugli aspetti normativi al fine di sviluppare le competenze utili alla gestione della relazione interculturale in un'ottica di promozione della salute della popolazione migrante". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere