Giovane umbro in Siberia con la bici

Lorenzo Barone sarà in posti dove freddo anche a -60 gradi

E' cominciata oggi con la partenza dall'aeroporto di Fiumicino, destinazione Russia, l'avventura di Lorenzo Barone, ventiduenne di San Gemini: in tre mesi, la durata del visto, attraverserà in bicicletta la Siberia, in piena stagione invernale, raggiungendo il Polo nord.
    Circa 5 mila, in totale, i chilometri che il giovane ha l'obiettivo di percorrere in solitaria, in località, come il 'polo nord del freddo' in cui la temperatura arriva anche a superare -60°. "Dopo lo scalo a Mosca e l'arrivo nella città di Magadan - ha spiegato Lorenzo all'ANSA prima della partenza - mi prenderò un paio di giorni, in cui sarò ospite di un cittadino del posto, per mettere a punto gli ultimi dettagli e sistemare l'attrezzatura. Poi potrà cominciare davvero il viaggio".
    Il giovane esploratore ha impiegato tre mesi per preparare, solo con l'aiuto di un vicino di casa, l'equipaggiamento necessario ad affrontare le temperature polari. "Di fatto avrò con me una piccola officina per creare e modificare le componenti necessarie a sopravvivere" ha detto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere