Vescovo Terni, timori per incertezze

Mons. Piemontese celebra messa Ast e parla lavoratori-famiglie

"In tutta Italia, da Taranto alla Sicilia, alla Sardegna, alla Lombardia, al Friuli, e altrove, oltre 160 tavoli di confronto tra Governo e sindacati, cercano di affrontare e risolvere vertenze. Anche qui a Terni la gente, le famiglie e i lavoratori sono preoccupati per il clima di incertezza e di depressione": lo ha sottolineato il vescovo di Terni, monsignor Giuseppe Piemontese celebrando la messa natalizia all'Ast. Cerimonia che si è svolta alla presenza dell'amministratore delegato Massimiliano Burelli, del sindaco Leonardo Latini e del prefetto Emilio Sensi.
    Monsignor Piemontese ha parlato di clima di incertezza legato ai "giovani che emigrano in cerca di lavoro, per le tante aziende e fabbriche in crisi e in stato di agitazione e per le tante vertenze sindacali in piedi dalle difficili prospettive di soluzioni". "Seguendo una antica tradizione - ha sottolineato il vescovo -, la città, si ritrova attorno alla grande famiglia delle Acciaierie".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere