Esercitazione per aereo caduto su monti

Aeronautica militare e altre forze impegnati a Foligno

Precipita un aereo militare sui monti dell'Appennino umbro-marchigiano, cinque i dispersi da cercare ma fortunatamente è solo una simulazione, necessaria a far scattare l'esercitazione "Grifone" dell'Aeronautica militare. Che vede impegnati tra oggi e domani, all'aeroporto di Foligno, 430 tra militari e uomini del Soccorso alpino speleologico, vigili del fuoco, delle forze dell'ordine e di quelle armate, nonché personale sanitario. Con loro anche equipaggi provenienti da Spagna, Francia e Svizzera.
    L'intervento è finalizzato alla ricerca e soccorso delle persona "oltre che al recupero del velivolo precipitato", ha spiegato all'ANSA il colonnello Alfonso Cipriano, chiamato a coordinare tutte le operazioni. "L'esercitazione Grifone - ha aggiunto - si svolge sempre in località diverse. Quest'anno abbiamo scelto una vasta area dell'Appennino che richiede l'impiego di più velivoli proprio perché operiamo in zone molto impervie".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA