Mons. Boccardo, sisma priorità Governo

Vescovo Norcia sottolinea Basilica "ancora occupata da macerie"

"Voglio sperare che il nuovo governo, indipendentemente dal colore e dagli orientamenti, sappia porre la questione del terremoto tra le sue più urgenti priorità": a chiederlo è il presidente della Conferenza episcopale umbra, mons. Renato Boccardo, vescovo di Spoleto-Norcia, nel corso dell'omelia per la festa del beato Giacomo Bianconi di Bevagna.
    Il presule ha sottolineato come "si erano riposte molte speranze nelle promesse e nelle assicurazioni ricevute dai diversi livelli istituzionali circa il ritorno nelle case e la ricostruzione". "A tutt'oggi - ha aggiunto - la realizzazione di queste promesse rimane vaga e viene ritardata da incomprensibili intoppi burocratici".
    Mons. Boccardo ha quindi fatto riferimento alla Basilica di San Benedetto a Norcia. "Sbandierata da molti come icona di questo terremoto - ha sottolineato -, ma ancora occupata dalle macerie, così come la cattedrale di Santa Maria e tutte le altre chiese, le tante case e gli edifici pubblici".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere