"No a chiusura punto nascita Pantalla"

Paparelli e Bartolini hanno chiesto un incontro al ministro

(ANSA) - PERUGIA, 19 LUG - La giunta regionale dell'Umbria su proposta del presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, e dell'assessore regionale alla sanità, Antonio Bartolini, ha dato mandato al direttore regionale alla Salute Luigi Rossetti di inviare una nota al direttore generale del ministero della Salute Andrea Urbani, firmatario del precedente provvedimento, per chiedere la sospensione della ventilata chiusura del punto nascita dell'ospedale di Pantalla.
    Presidente ed assessore inoltreranno la missiva anche al ministro della salute Giulia Grillo chiedendo un incontro urgente.
    "In questo momento di trattativa con il Governo sulle nuove soglie relative al numero dei parti/anno, chiudere il punto nascita di Pantalla ci sembra un azzardo e quindi - hanno detto Paparelli e Bartolini - in attesa della revisione del Patto della salute, la Giunta regionale ha deciso di chiedere la sospensione del parere negativo del Ministro della salute al mantenimento del punto nascita".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere