Sintini a Mihajlovic, si può vincere

"Sei un lottatore, non mollare" gli dice ex pallavolista

(ANSA) - PERUGIA, 13 LUG - "La malattia si può battere. Sei un lottatore e non mollare. Vai avanti giorno per giorno": è il messaggio inviato a Sinisa Mihajlovic, che ha annunciato di avere la leucemia, da Giacomo Sintini, ex pallavolista guarito da un linfoma scoperto quando era ancora in attività e curato all'ospedale di Perugia. Lo fa rispondendo all'ANSA. "Oggi la medicina - spiega - è pronta per battere queste malattie".
    Sintini, 40 anni, ora vive a Solomeo con la famiglia e ha dato vita a un'associazione impegnata nel mondo del volontariato che porta il suo nome. Ha smesso di giocare nel 2015 e alle spalle ha anche sei stagioni disputate a Perugia come palleggiatore in A1. "La leucemia - ricorda - la scoprii nel giugno del 2011, reduce da una stagione in Russia. A curarmi è stato il team del reparto di oncoematologia dell'ospedale di Perugia guidato dal professor Brunangelo Falini".
    Dalla malattia è guarito. "Per questo - conclude - a Mihajilovic dico: non mollare, si può vincere".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere