Cambio ai vertici questura di Terni

Ha assunto la dirigenza divisione anticrimine Roberto Caffio

(ANSA) - TERNI, 18 GIU - Nuovo cambio ai vertici della questura di Terni: dopo il trasferimento delle primi dirigenti Claudia Di Persio e Alessandra Ortenzi al Viminale, ha assunto la dirigenza della divisione anticimine il dottor Roberto Caffio. Nato a Bolzano 51 anni fa, dopo laurea in Giurisprudenza all'Università di Bologna ha ricoperto prestigiosi incarichi in polizia: capo di gabinetto e dirigente della Digos presso la questura Bolzano e successivamente, dal 2008, a Roma, prima in questura, con incarico di responsabile della sezione ordine pubblico dell'ufficio di gabinetto e, dal 2013, al dipartimento della pubblica sicurezza, presso l'ufficio ordine pubblico della segreteria del dipartimento della polizia di Stato. Negli ultimi cinque anni ha prestato servizio nella segreteria del capo della polizia, quale diretto collaboratore dei prefetti Pansa e Gabrielli. Nel gennaio di quest'anno è stato promosso primo dirigente.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere