In Umbria sempre più turisti

Paparelli, ci siamo messi alle spalle stagione del terremoto

Da gennaio ad aprile si registrano in Umbria 603.264 arrivi e un milione 303.676 presenze, con, rispettivamente +3.5% negli arrivi e +4.35% nelle presenze rispetto al 2018. Turismo in crescita quindi in Umbria come ha spiegato il presidente della Regione Umbria, con delega al Turismo, Fabio Paparelli, presentando la nuova campagna di promozione turistica estiva. E illustrando così i "numeri positivi" del primo quadrimestre 2019 in merito all'andamento dei flussi turistici.
    "Con i dati dei primi quattro mesi del 2019 e in particolare con quelli di aprile, si può dire che ci siamo messi alle spalle la stagione post terremoto" ha commentato Paparelli affiancato dal direttore generale di Sviluppumbria, Mauro Agostini, e dalla dirigente del Servizio turismo della Regione Umbria, Antonella Tiranti.
    Sta dando così risultati positivi - è stato sottolineato - la promozione del brand Umbria nel mercato nazionale ed internazionale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere