Nota autocarro e chiama Cc, due arresti

Anziano sbarra la strada ai malviventi davanti casa della figlia

(ANSA) - PERUGIA, 26 MAG - Nota un autocarro sospetto davanti alla casa di sua figlia, si apposta nella zona e chiama i carabinieri, facendo arrestare, dopo una movimentata fuga, due uomini di origine albanese, rispettivamente di 40 e 41 anni, entrambi residenti in zona, ritenuti responsabili di rapina impropria e furto aggravato. E' successo a Todi, nella frazione Pian di San Martino, in una villa di proprietà di una donna attualmente all'estero.
    L'uomo ha fermato il suo fuoristrada qualche centinaio di metri prima della proprietà, in mezzo alla sede stradale, per impedire agli sconosciuti di allontanarsi. I due malviventi, una volta costretti a fermare l'autocarro, lo hanno minacciato, e dopo aver inutilmente speronato l'autovettura dell'anziano più volte, in retromarcia hanno imboccato una strada senza uscita. Sono stati raggiunti e fermati dall'equipaggio del nucleo operativo e radiomobile che nel cassone dell'autocarro ha trovato 45 rotoli di manto erboso ed alcune piante ornamentali appena rubati nella villa.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA