Premio letteratura Ue, vince Dozzini

Con il volume 'E Baboucar guidava la fila'

(ANSA) - BRUXELLES, 22 MAG - E' il perugino Giovanni Dozzini, autore del volume 'E Baboucar guidava la fila' il vincitore per l'Italia della decima edizione del Premio Ue per la letteratura. Lo hanno annunciato il commissario europeo Tibor Navracsics e il ministro della Cultura Rumeno Valer-Daniel Breaz in rappresentanza della presidenza di turno dell'Unione. Lo ha reso noto la casa editrice Hoepli.
    Il romanzo, edito da Minimum Fax, affronta il tema della migrazione raccontando la storia di quattro richiedenti asilo arrivati in Italia dopo aver attraversato l'Africa e il Mediterraneo, sospesi tra la speranza che la loro richiesta venga accolta e l'ansia di essere respinti. "Come autore di 'E Baboucar guidava la fila' sono orgoglioso e felice. Come cittadino italiano e europeo, invece, sono confortato. Mi pare significativo - ha detto Dozzini - che il premio per la letteratura dell'Unione Europea vada a un romanzo come il mio".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA