Sanità, progetto Aft in Umbria

Sistema per una nuova organizzazione dei medici di famiglia

(ANSA) - PERUGIA, 23 MAR - Per una sanità di servizio sul territorio sempre più al fianco dei cittadini e per rispondere quotidianamente e ad ogni ora alle esigenze assistenziali, evitando anche di passare in maniera non appropriata per ospedali e pronto soccorsi, è stato presentato il progetto Aft (Aggregazioni funzionali territoriali): un sistema che mette in campo una nuova organizzazione dei medici di famiglia. Attive da settembre 2018, le Aft sono ambulatori integrati, aperti 7 giorni su 7, di medici di medicina generale, medici della continuità assistenziale e infermieri di territorio, che collaborano per garantire, come in ospedale, un'assistenza h24 per una risposta sempre più completa ai bisogni di salute delle persone. Un "punto qualificante" del nuovo Piano sanitario regionale che nella sua interezza sarà presentato nei prossimi mesi e un nuovo tassello "per superare la visione ospedalocentrica della sanità" e che, nei dettagli, è stato illustrato stamani nella sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni a Perugia.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere