Esposto Asso-consum sul contratto di Baglioni

Interessate procura Roma, Corte conti e Anac per verifiche

Un esposto alla procura della Repubblica e alla Corte dei conti di Roma, nonché all'Autorità anticorruzione, sul presunto conflitto d'interessi di Claudio Baglioni come direttore artistico del festival di Sanremo è stato presentato da Asso-consum, presieduta dal perugino d'adozione Ettore Salvatori. Lo ha reso noto la stessa associazione dei consumatori "al servizio dei cittadini".
    L'esposto è stato presentato da Asso-consum "avendo appreso" da Striscia la notizia che il contratto di conferimento dell'incarico a Baglioni presenterebbe "profili critici ai fini di un probabile conflitto d'interessi". E' stato quindi chiesto alla procura della Repubblica, alla Corte dei conti e all'Anac di "verificare la regolarità del contratto sotto il profili del conflitto d'interessi" ed eventualmente di assumere le iniziative di competenza di ciascuno organismo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere