Assisi, nuova automedica per il 118

Mezzo di soccorso avanzato per interventi complessi

Il Pronto soccorso dell'ospedale di Assisi è stato dotato di una nuova automedica destinata ad interventi in scenari complessi, ambienti impervi, con tempi di recupero paziente prolungati, in modo da lasciare operative le ambulanze, con conseguente risparmio di altri mezzi e operatori. Il nuovo mezzo è dotato di tutte le strumentazioni per la rianimazione cardiopolmonare, per la trasmissione dei tracciati elettrocardiografici al cardiologo di guardia in terapia intensiva, fino al materiale di prima necessità che serve nelle condizioni più diverse e spesso estreme. Il nuovo mezzo è "L'attivazione del nuovo automezzo - sottolinea in una nota Andrea Casciari, direttore generale della Usl Umbria 1 - testimonia l'impegno dell'azienda nel garantire il massimo livello di sicurezza e qualità degli interventi di emergenza del Pronto Soccorso di Assisi. In questa prima fase, in cui l'automedica è attiva nelle 12 ore diurne sono già state effettuate 62 uscite".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere