morto mons. Pellegrino Tomaso Ronchi

Il cordoglio dei vescovi dell'Umbria e del sindaco Bacchetta

(ANSA) - PERUGIA, 24 OTT - I vescovi dell'Umbria "partecipano al lutto della Chiesa di Città di Castello per la morte, nelle prime ore del 24 ottobre, del vescovo emerito mons. Pellegrino Tomaso Ronchi, Pastore nella città dell'alto Tevere dal 1991 al 2007".
    I presuli "ricordano - in una nota della Ceu - il lungo servizio pastorale di mons. Ronchi, uomo amabile e discreto, frate e presbitero sollecito per le necessità dei fratelli, in perfetta sintonia con lo stile di Francesco d'Assisi, Vescovo dedito alle necessità dei presbiteri e dei fedeli tutti, che ha servito docilmente le Chiese a lui affidate, esortando costantemente i cristiani a farsi carico delle difficoltà del prossimo".
    Cordoglio è stato espresso anche dal sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, e dalla Giunta comunale. "Ha sempre mantenuto fede alla vicinanza ai più deboli - ha ricordato il sindaco - alle persone in difficoltà, alla comunità nel suo insieme nei momenti belli e soprattutto in quelli difficili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere