Istat, cresce l'occupazione in Umbria

E flessione della disoccupazione nel secondo trimestre del 2018

(ANSA) - PERUGIA, 14 SET - Nel secondo trimestre del 2018, il mercato del lavoro umbro, invertendo le tendenze del recente passato, fa registrare un segnale decisamente positivo mostrando una crescita rilevante dell'occupazione e una marcata flessione della disoccupazione. Ricordando la dovuta prudenza necessaria nell'utilizzo delle stime trimestrali prodotte dall'Istat, in particolare per una regione piccola come l'Umbria, da tali dati emerge infatti che l'occupazione umbra nel secondo trimestre del 2018 è aumentata di 5.000 unità (+1,5%) rispetto allo stesso periodo del 2017 attestandosi a quota 358.000 e la disoccupazione ha fatto registrare una contrazione di ben 6.000 unità scendendo a quota 35.000 (-14,9%), una diminuzione assai più significativa di quella nazionale (-1,2%). La crescita dell'occupazione è stata prodotta principalmente dal commercio, alberghi bar e ristoranti (75.000, +5.000), dall'agricoltura (18.000, +4.000), dalle costruzioni (23.000, +3.000) e in minor misura dai servizi (181.000, +1.000).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere